APPELLO ALLA SOLIDARIETA’

Stampa

APPELLO ALLA SOLIDARIETA’ PER LE LAVORATRICI E I LAVORATORI DELLA ROMA MULTISERVIZI SPA

Alla cittadinanza, agli utenti dei nostri servizi (in particolare nidi e scuole comunali e statali), a lavoratori/trici

 

Ci rivolgiamo, come lavoratori/trici della Roma Multiservizi (società partecipata di secondo livello – AMA 51% e 49% Manutencoop-CNS e altri) a voi tutti/e per chiedere la solidarietà della città di ROMA al nostro appello per salvare posti di lavoro e importanti servizi di rilevanza pubblica, siamo circa 4500 dipendenti sottoposti alle scelte dell’Assessore Colomban (ex imprenditore veneto),  con delega sulle aziende partecipate, che vuole dismettere la partecipata entro breve tempo.

Come ben saprete, la Roma Multiservizi svolge o ha svolto servizi strategici per la nostra città; dalla pulizia di nidi e scuole comunali e statali ai servizi ausiliari, di mensa e trasporto fino al verde pubblico e alle pulizie (sia pure con molte difficoltà per carenze strutturali) dei mezzi ATAC. Alla Roma Multiservizi erano affidati  i  servizi nei cimiteri e i bagni pubblici  ed anche le pulizie di Piazze e parchi monumentali, oltre che lo spazzamento delle foglie …

 

NOI PROPRIO PER L’IMPORTANZA DI TUTTI QUESTI SERVIZI CHE NON POTEVANO ESSERE SVOLTI DALL’AMA NE’ AFFIDATI A COOPERATIVE, CHE NON GARANTISCONO NE’ IL NOSTRO LAVORO NE’ LA QUALITA’ DEI SERVIZI, AVEVAMO CHIESTO LA VERIFICA PER L’INTERNALIZZAZIONE DELL’AZIENDA, TRASFORMANDOLA IN SOCIETA’ PARTECIPATA DI PRIMO LIVELLO, ATTRAVERSO IL RIACQUISTO DELLE QUOTE SOCIETARIE (QUANTIFICATO IN DUE MILIONI DI EURO) DA PARTE DI ROMA CAPITALE, L’ASSESSORE AL BILANCIO MAZZILLO AVEVA PREVISTO LA COPERTURA E DISPONIBILITA’ DI FONDI PER TALE OPERAZIONE DI “RECUPERO” DELLA FUNZIONALITA’ AZIENDALE

 

Ricordiamo anche che la “nostra” è un’azienda con un bilancio attivo e che ogni anno sono versati all’AMA come profitti (2,5 milioni di Euro) e che una cifra di poco inferiore va agli altri soci; tutti soldi, questi che potrebbero essere reinvestiti nel Bilancio di Roma Capitale per dare più servizi sociali alla cittadinanza romana.

Per tutto questo vi chiediamo di firmare questo appello e petizione popolare, da inviare alla SINDACA RAGGI e alla sua GIUNTA, a tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale/Assemblea Capitolina, per salvare 4.500 dipendenti, le loro famiglie, da tagli orari e salariali, riduzione di servizi e dai preannunciati, molti licenziamenti.

Firma e invialo a USI Roma

fax 06/77201444.

 

LA ROMA MULTISERVIZI DEVE CONTINUARE A VIVERE COME AZIENDA PARTECIPATA DI ROMA CAPITALE

 

1. Nome ..........................       2.Cognome .................... 3. Firma ....................... 4. Documento valido