Nibirumail Cookie banner

Sede Roma

00146 Roma.

Largo G. Veratti, 25.

Tel 06 70 45 19 81

Fax 06 77 20 14 44

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.unionesindacaleitaliana.blogspot.com

www.usistoriaememoria.blogspot.com

FARMACAP BENE COMUNE!

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

PER LAVORATORI E LAVORATRICI DI FARMACAP E PER LA CITTADINANZA

Sciopero 14 novembre confermato, LA LOTTA PROSEGUE

 

Facciamo chiarezza!

Abbiamo letto il comunicato delle altre Organizzazioni sindacali dopo l’incontro del 3 novembre e vogliamo fare chiarezza su l’ambiguità contenuta nella formula “azienda pubblica”. Nelle intenzioni, finora non realizzate, di alcune forze politiche significa trasformare la Farmacap in Società per azioni (Spa), seppure con una proprietà pubblica al 100%. Per l’Usi invece,  significa difendere l’Azienda speciale. D’altra parte, finora, questa posizione è stata condivisa anche dalle altre organizzazioni sindacali e non abbiamo motivo di ritenere che abbiano cambiato posizione o almeno lo speriamo. Nel caso contrario, ci troveremmo in netto disaccordo e riterremo inspiegabile un tale cambiamento d’opinione, soprattutto in un momento in cui altre forze politiche sostengono l’Azienda speciale.

Facciamo chiarezza: la trasformazione in Spa, in tutti i casi significa passare da un “ente di diritto pubblico” ad un  “ente di diritto privato”, quindi tutta una serie di operazioni sulla “pelle” dei lavoratori possono essere fatte con maggiore facilità (cessioni di ramo d’azienda, tagli occupazionali, ecc…); in secondo luogo perché se non si trovano risorse economiche per l’azienda speciale si possono trovare per la S.p.a. pubblica? Inoltre una volta trasformata in S.p.a. l’Ente locale può decidere tranquillamente, ne avrebbe facoltà, di modificare l azionariato entro due anni (quindi anche nei primi 6 mesi), facendo entrare soggetti privati,  secondo quanto previsto dal Testo unico sugli Enti locali.

Quindi essendo che ci giungono notizie “poco confortanti” dall’incontro del 3 novembre, riteniamo che si debba  continuare il percorso di mobilitazione, a partire dallo sciopero nazionale del 14 novembre che ci vedrà impegnati a manifestare insieme ai lavoratori del Comune di Roma e delle altre aziende comunali  per impedire che vengano privatizzate le aziende, decurtati i salari e “licenziati” i lavoratori, per poi continuare con tutte le iniziative, anche sotto il profilo giuridico-amministrativo, necessarie.

FARMACAP BENE COMUNE!

14 novembre dalle 9.30 al Campidoglio

IN PIAZZA, IN LOTTA, ASSEMBLEA POPOLARE E CONFERENZA/INCONTRO

USI FARMACAP e Rsa – Rls interna e mail per contatti Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Fax 06 77201444 blog www.unionesindacaleitaliana.blogspot.com

Sito nazionale ufficiale www.usiait.it

Archivio storico www.usistoriaememoria.blogspot.com,

Roma, 5nov2014

 

Con la resistenza di Kobanê!

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Con la resistenza di Kobanê!

Il 1° novembre sarà la giornata globale di sostegno alla resistenza di Kobanê.

Da mesi, nella città di Kobanê, i combattenti e le combattenti curde delle YPG e YPJ, resistono valorosamente alla barbarie dell'ISIS, difendendo insieme alla popolazione kurda valori universali e la stessa umanità.

Questa battaglia ha squarciato il velo di silenzio che avvolgeva l’esperienza di autogoverno nata nel 2012 nel Rojava (Kurdistan occidentale siriano).

Mentre in Europa e nel mondo emergono nuove forme di nazionalismo, mentre i mercati finanziari pretendono di governare le vite di ognuno di noi, nel Rojava dal 2012 si pratica uno straordinario esperimento di democrazia diretta e partecipata, con un programma di liberazione dall’autoritarismo, dal militarismo, dal patriarcato e dall’intervento delle autorità religiose nella vita pubblica.

Questa esperienza, che può costituire una via d'uscita dai conflitti etnico-religiosi alimentati dagli interessi delle grandi potenze internazionali e regionali in Medio Oriente – fra cui in primis la Turchia - è ora in pericolo e ha bisogno della solidarietà di tutti.

Un appello è stato lanciato dai rappresentanti curdi in Europa, al quale hanno aderito i premi Nobel Dario Fo, Perez Esquivel, Desmond Tutu e migliaia di intellettuali, politici, artisti, sindacalisti, associazioni, partiti, gruppi e singoli in tutto il mondo, tra cui Noam Chomsky, Ken Loach, Moni Ovadia (vedi il lungo elenco su www.uikionlus.com).

1° novembre a Roma per sostenere l'autonomia del Rojava-Kurdistan

A Roma, molteplici realtà insieme alla comunità curda hanno deciso di lanciare un corteo che partirà da piazza dell’Esquilino alle 15.30 per raggiungere piazza SS. Apostoli.

Facciamo appello alle realtà sociali, ambientali, sindacali, politiche, all'intera cittadinanza, perchè partecipino e sostengano attivamente la resistenza di Kobane e la sopravvivenza del suo popolo, anche attraverso la raccolta di fondi e medicine, l'invio di volontari sanitari e di osservatori umanitari a Suruç, città kurda in territorio turco ove sono accampati i profughi di Kobane.

Roma con Kobanê ! Kobanê non è sola!

1° novembre, corteo da piazza dell'Esquilino ore 15.30

arrivo a piazza SS. Apostoli

 

 

Dal PRESIDIO 23/09/2014. Roma Capitale

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

DAL PRESIDIO DEL 23 OTTOBRE 2014

INCONTRO CON L’ASSESSORATO AL LAVORO DI ROMA CAPITALE

a cura della RETE MUNICIPALIZZATE ROMA e di Unione Sindacale Italiana USI.

 

Il 23 ottobre la Rete Municipalizzate Roma ha organizzato un presidio sotto una delle sedi dell'Assessorato alle Politiche del Lavoro di Roma Capitale, in Piazza Bocca della Verità, come deciso alla riunione tenutasi il 15 ottobre presso la Camera del Lavoro Autorganizzata Roma Sud Est. Tra le motivazioni, la situazione delle aziende pubbliche e partecipate a Roma e in generale il meccanismo di appalti, affidamenti e convenzioni, che interessa anche molti altri settori gestiti da Onlus, cooperative, consorzi. Purtroppo, lavoratori e lavoratrici non sono ancora del tutto consapevoli delle conseguenze che avrà la politica del premier Renzi, su privatizzazioni, liberalizzazioni, esternalizzazioni. Tra le nostre funzioni, vi è proprio quella di “aprire gli occhi” ai colleghi e colleghe che, si recano ogni giorno e serenamente al lavoro, convinti di avere il “posto fisso” assicurato. Noi della Rete Municipalizzate Roma, sappiamo che non è così e la dimostrazione non è poi così lontana da noi: i licenziamenti d'eccellenza del Teatro dell'Opera avrebbero dovuto farlo capire e quelli precedenti dei 48 di Roma Multiservizi pure, o della vicenda del “doppio bilancio” di Farmacap con ristrutturazione e spostamenti. Non è ancora così e quindi diventa di attualità l’attività di sensibilizzazione, informazione alternativa e lotta e contrasto a queste situazioni.

La “Rete” ne sta seguendo da vicino diverse, stante l’internità di delegati-e e dipendenti nelle varie aziende e settori, scegliendo di fare una iniziativa e di avere un incontro con l'Assessorato al Lavoro, allo scopo di avere risposte su queste gravissime problematiche e aprire un percorso constante di interlocuzione su TUTTO il sistema dei bandi di gara, appalti, convenzioni e affidamenti sui servizi e attività svolti da anni da personale che non è dipendente del Comune. INCONTRO CHE E’ STATO OTTENUTO e PERCORSO CHE SI E’ AVVIATO, a sostegno e collegamento delle varie vertenze in corso, con percorso che come lavoratori e lavoratrici e il sostegno di sindacati autorganizzati e combattivi (L’Usi si è già resa disponibile, sia per la parte logistica, per i preavvisi delle manifestazioni, per la fase di propaganda e con la presenza attiva dei delegati-e dai posti di lavoro, assieme ad alcuni delegati e lavoratori dei Cobas), va consolidato, rafforzato e seguito maggiormente e con migliore presenza “fisica”.

Leggi tutto: Dal PRESIDIO 23/09/2014. Roma Capitale

   

STATO DI AGITAZIONE SINDACALE

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

UNIONE SINDACALE ITALIANA USI – fondata nel 1912

Confederazione sindacale nazionale e di federazioni intercategoriali

Segreteria prov. intercategoriale della Federazione di Roma

Settore Commercio Turismo e Servizi

LARGO VERATTI 25 - 00146 ROMA

TEL. 06/70451981

FAX 06/77201444

E mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,

sito naz. ufficiale www.usiait.it

 

Roma, 26 Ottobre 2014

Comunicazione-avviso sindacale – per affissione ai sensi dell’art. 25 L. 300/70

Alla Direzione e all’Ufficio del personale/contabilità della Società/Azienda

SUPERMERCATI MAREA Srl

Sede Via Clauzetto 9 Roma c.a. sig. ra Elena Petrova fax 06 33619511

PER I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DEL SUPERMERCATO DI VIA CLAUZETTO 9

Oggetto: COMUNICAZIONE DI STATO DI AGITAZIONE SINDACALE A TUTELA PERSONALE DIPENDENTE SUPERMERCATI MAREA Srl. PROCLAMAZIONE DI SCIOPERO ORARIO PER IL GIORNO 28 OTTOBRE 2014, DALLE 13 ALLE 15, con presidio – assemblea nei pressi del supermercato (con preavviso e autorizzazione della Questura Centrale di Roma).

INVITO AD AVVISARE CLIENTELA DI POSSIBILI DISAGI IL 28 OTTOBRE, NELLA FASCIA ORARIA DELLO SCIOPERO ORARIO DEL PERSONALE.

La scrivente O.S., legalmente costituita e operante sul territorio nazionale e locale, presente con propria sezione sindacale interna come da comunicazioni inoltrate in data 7 ottobre u.s., (Racc. n° 14593347745-7 del 7 ottobre 2014),  a seguito dei licenziamenti già comminati a singoli lavoratori, nella fase di svolgimento della procedura ai sensi della Legge 223/91, nonché per la piena tutela occupazionale, salariale, per il pagamento delle 14° mensilità non corrisposte, per il reintegro dei licenziati e la cessazione di atti unilaterali aziendali, a tutela delle condizioni salariali, di diritti e di dignità dei cittadini lavoratori utilizzati presso il supermercato con sede in via Clauzetto 9, con la presente e a tutti gli effetti sindacali, COMUNICA LA PROCLAMAZIONE DELLO  STATO DI AGITAZIONE SINDACALE A TUTELA PERSONALE DIPENDENTE SUPERMERCATI MAREA Srl.

SI COMUNICA CONTESTUALMENTE LA PROCLAMAZIONE DI SCIOPERO ORARIO PER IL GIORNO 28 OTTOBRE 2014, DALLE 13 ALLE 15, con presidio – assemblea nei pressi del supermercato (con preavviso e autorizzazione della Questura Centrale di Roma).

SI INVITA LA DIREZIONE AZIENDALE, AD AVVISARE LA CLIENTELA DI POSSIBILI DISAGI IL 28 OTTOBRE, NELLA FASCIA ORARIA DELLO SCIOPERO ORARIO DEL PERSONALE. Distinti saluti.

Per la USI Unione Sindacale Italiana

segr. prov. intercategoriale

Usi C.T.& S.

e sezione sindacale Usi c/o

Supermercati Marea srl

Prof. Giuseppe Martelli

 

La Talpa. 12 ANNI DI AUTOGESTIONE

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

OTTOBRE 2002 - OTTOBRE 2014:

12 ANNI DI AUTOGESTIONE, CONFLITTO E INTERNAZIONALISMO

 

LA BIBLIOTECA INFOSHOP LA TALPA, PIAZZA DEL QUARTICCIOLO

INGRESSO DA VIA OSTUNI 9 AL QUARTICCIOLO

- ROMA

(sede anche della Camera del lavoro autorganizzata Roma sud est), per feteggiare i 12 anni di attività e la fase ulteriore dle suo progetot.

PRESENTA DUE GIORNI DI INIZIATIVE, DIBATTITI, MOSTRE, MUSICA, PROIEZIONI, LIBRI ...& CUCINA...

VENERDI' 17 OTTOBRE 2014 (l'inizio sarà posticipato a dopo le ore 18.30, per permettere la partecipazione al presidio a Torre Argentina a sostegno del popolo kurdo...)

 

INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA INFOSHOP LA TALPA

DOPO LE 19.30, PRESENTAZIONE DEL LIBRO "LE RAGIONI DI UNA CONGIURA" SCRITIT DI SACCO & VANZETTI a cura di A. COMINICINI (Nova Delphi edizioni).

Sarà presente l'autore

ORE 20 APERI/CENA...gnam, gnam...

IN SERATA: PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO LA SETTIMANA ROSSA 1914

& SELEZIONI MUSICALI JAMAICAN SOUND NIGHT con NEMBOKIDSELECTA

& RUDIEPRESSUREBOYS

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

18 OTTOBRE 2014 PRESENTAZIONE DOPO LE ORE 19 (per permettere la partecipazione al corteo cittadino a Centocelle...)

DEL LIBRO "IL TACCO DEL DUKA.

RADIO-CRONACHE DAI BASSIFONDI"

Agenzia X sarà presente l'autore

ORE 20 APERI/CENA

A SEGUIRE SERATA MUSICALE REGGAE SOUNDSYSTEM con SEKO

DURANTE LA DUE GIORNI 17 E 18 OTTOBRE ... OPEN PUB INFOSHOP E MOSTRA SUL PUNK A ROMA

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

LABORATORIO SOCIALE QUARTICCIOLO - BIBLIOTECA INFOSHOP LA TALPA

- VIA OSTUNI 9

- PIAZZA DEL QUARTICCIOLO 9

TRAM 14 (scendere al capolinea a viale Palmiro Togliatti)

bus 451 (da metro A SUBAUGUSTA e da metro B PONTE MAMMOLO) 12 NOTTURNO

www.talpalab.blogspot.com

   

Pagina 45 di 46