Ordinanza Balneare comunale. Sicurezza!

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Aprile 2015 14:41 Scritto da Sandro Mercoledì 08 Aprile 2015 14:37

Stampa

USI RIMINI

 

Oggetto: Ordinanza Balneare comunale 2015 e copertura servizio salvamento.

Domani Giovedi 9 Aprile si terrà presso il Comune di Rimini il tavolo di presentazione e discussione tra le parti della Ordinanza Balneare Comunale 2015.

Noi chiederemo che il buon senso non lasci la nostra riviera senza servizio di salvamento dal 24 al 30 di Maggio.

Il problema da risolvere: Tra i vari punti di competenza delle ordinanze comunali e regionali c’è la data di inizio della stagione balneare coperta da servizio di salvamento.

Questo anno la stagione balneare con salvataggio obbligatorio parte secondo la ordinanza regionale da sabato 30 Maggio. L’ordinanza regionale stabilisce infatti che il servizio inizi dall’ultimo fine settimana del mese di Maggio e questo anno l’ultimo sabato non cade il 24 Maggio come l’anno scorso ma 6 giorni dopo. Tuttavia è anche competenza delle Ordinanze comunali quella di anticipare o posticipare l’Ordinanza regionale alle proprie esigenze di sicurezza e accoglienza. La logica vorrebbe che si iniziasse il sabato 23 Maggio e non ci “si attaccasse” a un giorno in più rispetto all’anno scorso per lasciare tutta la riviera senza servizio di salvamento una settimana in più.

(Il pericolo e problema da risolvere è stato sollevato dagli esperti della Associazione marinai di Salvataggio in tempo utile (Febbraio 2015) in fase di istruttoria della ordinanza Regionale e a tutti gli uffici demaniali comunali.

I Marinai di Salvataggio hanno a cuore la salvaguardia della vita in mare che è loro professione e passione di impegno civile. La nuova ordinanza se non rettificata comporterà inconfutabilmente più rischio per i turisti rispetto a quella dell’anno scorso.

Cerchiamo di contribuire a trovare vitali soluzioni.

Unione Sindacale Italiana marinai di salvataggio

Rimini 08.04.2015