Benvenuti sul sito dell'Unione Sindacale Italiana!

8 MARZO 2018,

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Marzo 2018 10:53 Scritto da Sandro Mercoledì 07 Marzo 2018 10:21

8 MARZO 2018, GIORNATA INTERNAZIONALE DI LOTTA

PER I DIRITTI DELLE DONNE

e SCIOPERO MONDIALE IN 4 CONTINENTI.

 

In Italia L'UNIONE SINDACALE ITALIANA, Usi fondata nel 1912, ha dato anche quest'anno, la copertura nazionale  di sciopero "generale", raccogliendo l'invito e l'appello internazionale e quello del coordinamento "nonunadimeno" e di altri movimenti e comitati, contro le discriminazioni sul lavoro, in casa  e nella società, di contrasto alle violenze sulle donne e al "femminicidio", per permettere la partecipazione alle manifestazioni che si svolgeranno nella giornata dell'8 marzo 2018 di donne e di maschi "solidali".

Intervento che l'Usi ha sostenuto e rilanciato, nell'incontro mondiale della Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e Lotta (RSISL) che si è svolto a Madrid dal 25 al 28 gennaio 2018.

A Roma, nostra delegazione parteciperà alla manifestazione corteo con appuntamento l'8 marzo alle 17 da Piazza Vittorio.

In allegato una delle locandine fatta da Usi e quella dello "sciopero internazionale", come è indicazione anche in altre piazze a livello nazionale, di partecipazione alle manifestazioni e iniziative, limitando al minimo l'ingerenza "sindacale", ma ribadendo a pieno titolo la propria presenza e visibilità nelle piazze, visto che siamo comunque in sciopero nazionale.

Unione Sindacale Italiana Usi fondata nel 1912 segreteria collegiale nazionale confederale

 

SOLIDARIETA' AL COMPAGNO GIANMARIA.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Marzo 2018 11:33 Scritto da Sandro Lunedì 05 Marzo 2018 10:14

SOLIDARIETA' AL COMPAGNO GIANMARIA.

A seguito dei fatti dell' estate scorsa, quando la storica sede della Camera del lavoro autorganizzata ROMA SUD EST autogestita dell’USI al Quarticciolo - quartiere Romano è stata assalita, con un epilogo increscioso dal quale, è in corso un processo che vede Gianmaria Venturi militante USI, delegato sindacale, come imputato.

Viene chiesto alle organizzazioni sindacali, alle strutture, ai militanti, nei limiti delle loro possibilità un aiuto concreto che permetta di coprire le spese processuali e legali molto onerosi.

Vi salutiamo con fraterna gratitudine e vi indichiamo l’IBAN di dove versare un contributo economico

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA USI - fondata nel 1912

 

Usicons  associazione per la difesa e la tutela degli utenti e consumatori

per  GIANMARIA

IBAN

 

IT34G0103005015000061147926

   

Solidarietà a Ermengol Gassiot

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Marzo 2018 10:50 Scritto da Sandro Giovedì 01 Marzo 2018 10:43

Unione Sindacale Italiana

dal 1912

fedele alla Associazione Internazionale dei Lavoratori

 

Italia 28.02.2018

 

Apprendiamo dell’arresto del Segretaria Generale della CGT della Catalogna e esprimiamo la nostra piena solidarietà.

Condanniamo l’arresto  di Ermengol Gassiot e dei compagni della Catalogna vittime di un regime  accentratore di potere dove il dissenso e un diverso modello di pensiero è criminalizzato e messo a tacere con la reclusione.

Condanniamo chi pensa di mettere il bavaglio a un popolo che esprime pacificamente il suo dissenso chiedendo più libertà sociale ed economica per la regione in cui vive.

Condanniamo questo regime inquisitorio che pensa di trattare il popolo della Catalogna come sudditi dispensando a piene mani carcere e ammende.

Condanniamo un regime che pensa che il franchismo sia ancora vivo e che in suo nome pensa di poter ancora governare il paese come nel passato.

Chiediamo che il segretario della CGT della Catalogna Ermengol Gassiot venga liberato immediatamente e che tutte le accusa non abbiano luogo a procedere.

Chiediamo che tutti i compagni della Catalogna vittime detenzione siano scarcerati e che le accuse ai compagni siano nulle.

Chiediamo che questa farsa mostruosa si sgonfi immediatamente e che in Catalogna torni la democrazia.

La nostra solidarietà a  Ermengol Gassiot che torni presto libero e al suo posto di lavoro.

Solidarietà a tutti i compagni della Catalogna in carcere o perseguiti dallo Stato Spagnolo.

Solidarietà alla CGT della Catalogna.

Solidarietà alla CGT.

P. la segreteria

USI - Collegiale

Bruzzese Sandro

   

Pagina 3 di 84