Nibirumail Cookie banner

Le coscienze sotto le elezioni

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Si risvegliano le coscienze  sotto le elezioni

 

Dopo decine di anni che nei terminal genovesi ,  si movimentano armi di tutti i tipi e in tutte le direzioni, una nave crea un caso.


Ben venga!

Il movimento antimilitarista che ha solide e antiche radici, a  Genova come nel resto d'Italia ha buona memoria, (negli anni 80-90 i sindacalesi della triade schieravano i loro lanzichenecchi a difesa della produzione bellica e delle loro tessere durante le manifestazioni contro la mostra navale bellica) ora come allora mostrano due facce.........., barbe finte.

L'Unione Sindacale Italiana invita i propri iscritti ,e tutti i lavoratori a rifiutare, e  non compiere operazioni di imbarco, sbarco, movimentazione di qualsiasi materiale militare.

Altri portuali in altri porti eviteranno che si muovano armi che verranno usate contro di noi  Oggi più che mai ,nel momento in cui le forze nazileghiste aumentano la militarizzazione del territorio e vorrebbero ripristinare il servizio militare obbligatorio, ha ragione di essere il movimento antimilitarista ,la non sottomissione alla casta militare, l'obiezione totale alle servitu' militari.

Unione Sindacale Italiana C.T.S

Genova   giugno 2019

per contatti e mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.